Top Menu

Category Archives Apple

MyPrice è un'app gratuita disponibile su iTunes indirizzata ai freelance possessori di iPhone o iPad. Questa applicazione può aiutarci nella stima di tempi e costi da valutare per ogni singolo lavoro, permettendoci di impostare quantomeno una bozza di preventivo. Infatti, essendo un'app basata su una media matematica tra costi fissi e tempo impiegato per un lavoro, non tiene conto del…

Apple Santa is coming to town

Ecco lo spot natalizio pubblicato nella sezione Apple, Get a Mac del proprio sito Internet. Le versioni animate di Justin Long (Mac) e John Hodgman (PC) accompagnano Santa Claus nell'intonare la tipica canzone natalizia 'Santa Claus is coming to town'. Ma, durate la canzone, PC decide di inserire un proprio testo riguardante l'acquisto di un Personal Computer anziché un Macintosh per il prossimo Natale; 'Mac' e Santa Claus lo guardano straniti per il cambio nel testo. La Apple termina lo spot con alcuni fiocchi di neve che cadono sopra ad un iMac.

Greenpeace bacchetta Apple

Greenpeace bacchetta Apple per la presenza di pericolosi composti nell'iPhone, dopo che lo stesso Steve Jobs, Ceo e cofondatore della Apple, si era impegnato a dare al mondo una Apple "più verde", sulla scia di Green My Apple di Greenpeace. Dopo aver effettuato analisi sui componenti del nuovo telefono di Apple, commercializzato negli Stati Uniti da maggio 2007, Greenpeace ha rilevato che "i risultati sono preoccupanti in quanto l'iPhone è pieno di Pvc, cloro, ftalati e molti composti ritardanti di fiamma a base di bromo".

1984, Apple Computer

Il 22 gennaio 1984 durante l'intervallo del diciottesimo Superbowl, la trasmissione più seguita degli Stati Uniti, venne trasmesso uno spot rivoluzionario per lanciare un computer innovativo, il Macintosh. Fu un successo assoluto. Lo spot fu sceneggiato da Ridley Scott, autore di film come Alien e Blade Runner, con un budget stratosferico di 900.000 dollari (nel 1983). La campagna pubblicitaria dell'agenzia pubblicitaria Chat/Day si rifaceva al libro di George Orwell, 1984, nel quale un soggetto, denominato Grande Fratello, controllava le menti, i pensieri e le azioni di tutte le persone.

Close